pane-nutella2

Cioccolato…adesso si può anche stampare

Novità in assoluto nelle stampanti 3D, dopo vari alimenti adesso è arrivata anche la cioccolata

Una stampante 3D….per il cioccolato

Le stampanti 3D per il cibo non è una novità, ma Robots In Gastronomy ha aggiunto un altro passaggio e ha aggiunto la mobilità a quest’idea. L’azienda aveva già presentato la sua stampante per il cibo alla settimana del design a Milano, oltre ad altri eventi nel mondo, ma successivamente ha deciso di trasformare il cibo personalizzato in un “cibo da strada”, creando la propria cucina ambulante (peraltro dal design molto curato).

stampa 3d cioccolato
stampa_3d-cioccolato

stampa_3d-cioccolato

stampa 3d cioccolato

Una stampante in grado di riprodurre un oggetto in tre dimensioni: fin qui nulla di nuovo, dato che la stampa 3D è già ampiamente utilizzata nell’industria per accelerare i lavori di progettazione. Ma se l’oggetto in questione si potesse mangiare? .

Nata dall’ingegno dei ricercatori britannici della University of Exeterquesta stampante tridimensionale utilizza il cioccolato (avete letto bene: cioccolato) al posto dell’inchiostro e promette, secondo gli inventori, un forte impatto commerciale. Per ora si tratta ancora di un prototipo, ma il dispositivo fa già gola a molti rivenditori del campo alimentare e non.

Il meccanismo d’azione è il seguente: si elabora un’immagine 3D al computer e, una volta completata, si invia l’input al dispositivo. Inizia così l’opera di creazione, basata sul deposito in serie di numerosi strati di cioccolato, in modo da formare, livello dopo livello, una figura dallo spessore tridimensionale.

Non è la prima volta che si cerca di produrre stampe commestibili. Nel 2010, per esempio, gli scienziati statunitensi della Cornell University hanno usato alimenti liquidi in una macchina appositamente progettata. Ma l’impiego del cioccolato, e qui sta l’innovazione tecnologica, è possibile solo grazie a un complesso sistema per misurare la temperatura e controllare il riscaldamento; fattori fondamentali quando si parla di cibo.

 

Continua dopo il video

Parte delle energie dei ricercatori sono ora incentrate sulla progettazione di un’interfaccia web che, in modo pratico, permetta a chiunque di inventare il proprio goloso modello di stampa. Secondo il dr . Liang Hao, capo del team, si potrebbe addirittura formare una curiosa sinergia tra Rete e cioccolato, magari attraverso lo sviluppo di un social network in cui condividere le proprie idee di design. Insomma, un progetto che fa venire l’acquolina in bocca.

L’idea ha alla base anche un ragionamento “artistico-culturale” che con uno stand ambulante si oltrepassano i confini elitari delle cucine di lusso e delle fiere di design, dove questi prodotti rimangono spesso confinati.

stampa 3d cioccolato
stampa_3d-cioccolato0

stampa_3d-cioccolato0

stampa 3d cioccolato